Newsletter

Area Riservata

Home Progetto Al.F.A.
Progetto ALFa

Entri Promotori Prog. ALFa

La Cooperativa Azione Sociale è soggetto fornitore di servizi nell’ambito del progetto Alfa.

La Cooperativa Azione Sociale è accreditata per i seguenti servizi:

  • Servizi domiciliari per minori, anziani e disabili;
  • Centro di Aggregazione Giovanile “Il Mosaico” e Centro di Aggregazione Giovanile “ARGO”
  • Centro Educativo Ricreativo.

Cos’è il progetto ALFa?

Il Progetto A.L.Fa. - Armonizzare Lavoro e Famiglia è un progetto pilota finanziato dal Dipartimento Regionale Formazione Professionale dell’Assessorato al Lavoro, con i fondi del P.O.R. Sicilia 2000-2006, ed attuato da Italia Lavoro Sicilia S.p.A. Obiettivo generale del progetto è quello di contribuire ad incrementare la partecipazione al mercato del lavoro di donne e soggetti a rischio di esclusione sociale, gravati da carichi di cura.
Il modo attraverso cui si attua l’obiettivo è la diffusione del voucher per conciliare vita familiare e sfera professionale, strumento di politica attiva del lavoro nonché mezzo indispensabile per la piena integrazione delle pari opportunità.


Cos’ è il Voucher di conciliazione?

Il voucher è un buono per l’acquisizione di servizi di cura ed assistenza alla persona, destinato a coloro che non hanno tempo e modo di partecipare pienamente al mercato del lavoro perché devono occuparsi della famiglia.
Il voucher deve essere speso presso fornitori specializzati, iscritti nell’elenco regionale costituito nell’ambito del progetto A.L.Fa. per varie tipologie di servizi (ad esempio: asili nido, servizi diurni per disabili, case di riposo, assistenza domiciliare per diverse tipologie di utenti, etc.), ed ha un valore pari a € 516,46 mensili, per un periodo di fruizione non superiore ai 6 mesi.

Chi sono i beneficiari?

Destinatari dei voucher di conciliazione e servizio sono persone inoccupate, disoccupate o occupate, prioritariamente donne, residenti in Sicilia, che devono fronteggiare situazioni di cura nei confronti di figli minori fino ai 12 anni, anziani non autosufficienti, disabili, malati cronici non autosufficienti e/o malati terminali.
Per poter ottenere il del voucher, i beneficiari occupati devono essere in possesso di regolare contratto di lavoro (ad esempio: dipendenti a tempo determinato/indeterminato, lavoratori a progetto, co.co.co., lavoratori occasionali, professionisti, lavoratori autonomi, etc.)
I beneficiari disoccupati/inoccupati devono partecipare ad attività di:

  • formazione (anche a pagamento);
  • work experiences;
  • iniziative finanziate nell’ambito della programmazione regionale, nazionale, comunitaria, con priorità a quelle finanziate dal POR Sicilia;

ovvero frequentare:

  • università;
  • master;
  • stage/tirocini;
  • inserimento al lavoro


Per quali servizi può essere richiesto il voucher?

Per i figli minori fino ai 12 anni: ad esempio, frequenza a servizi pubblici o privati e/o fruizione di servizi privati a domicilio, quali ad esempio: asili nido, scuole materne, baby-parking, ludoteche, baby sitting, collaboratrici familiari con mansioni di bambinaie, servizi proposti nell’ambito di attività estive, pre e post scuola offerto da scuole materne ed elementari, centri diurni aggregativi ed educativi;
per gli anziani non autosufficienti: ad esempio: assistenza domiciliare/assistenza domiciliare integrata, frequenza a Centri di accoglienza diurni per anziani e a strutture per la riabilitazione;
per i diversamente abili, malati cronici non autosufficienti e/o malati terminali: ad esempio: assistenza domiciliare, frequenza a Centri di accoglienza diurna, attività associative.


Chi eroga il servizio?

I voucher, finanziati dal Dipartimento Formazione Professionale dell’Assessorato al Lavoro della Regione Siciliana tramite Italia Lavoro Sicilia, sono utilizzabili presso enti iscritti ad un elenco regionale di fornitori di servizi di cura e assistenza alla persona, appositamente istituito per l’erogazione dei voucher di conciliazione e servizio nell’ambito del progetto A.L.Fa. Si tratta di associazioni ed enti di promozione sociale, organismi della cooperazione, cooperative sociali, fondazioni, enti di patronato, organizzazioni di volontariato non a scopo di lucro.

Come ottenere il voucher?

La persona interessata potrà rivolgersi ad uno degli sportelli sul territorio.
A Messina gli sportelli “ALFA” sono attivi presso:

  • DSS di Messina

c/o Dip. Relazioni internazionali e Marketing territoriale, Viale Boccetta ls. 374 98122 Messina

  • CPI di Messina
    Piazza Casa Pia 98121 Messina
  • DSS di Milazzo
    Via F. Crispi, 1 98057 Milazzo
  • CPI di Milazzo
    Via Verona, 8 98058 Milazzo

 

Уходить нельзя, решил Зернов, на улицах, вероятно, уже идут облавы.

Я далеко не пойду, но все же может случиться, что я тебя не услышу.

Ринггольд не простит этого и, конечно, будет искать случая отомстить "Педагогические технологии Учеб. пос." ему.

И, однако, вызов не остался без ответа.

Напоследок перенесли мачту и парус.

Лишь изредка матрос пытался ободрить своего юного друга, но чувствовалось, что слова утешения слетали с его уст совершенно механически и что, произнося их, он сам потерял всякую надежду на спасение.

 

Società Cooperativa Sociale Azione Sociale
P.zza San Giovanni, 15 - 98155 Castanea delle Furie (ME)
P.Iva: 01297770834